fbpx

Ecco la rosa dei Finalisti al Premio Letterario Carlo D’Asburgo 2020

Annunciamo con piacere che, dopo lunga consultazione e scrutinio, sono stati individuati i nomi dei finalisti al Premio Letterario Carlo D’Asburgo 2020. Ecco a voi l’elenco:

Categoria B (opere di saggistica edite/inedite):
– Arnaldo Ceccato, Il genio italiano di Antonio Ferri. Dal muro del suono allo spazio, Editrice Pliniana;
– Maria Giulia Marziliano, Giovanni Antonio Antolini. Archittetto Ingegnere (1753-1841), Gruppo Editoriale Faenza Editrice;
– Isabella Becherucci, Imprimatur. Si stampi Manzoni, Marsilio;
– Lina Cavallo Conversano, Un soldato italiano. Storia di un Internato del Terzo Reich, Giordano Editore;
– Andrea Antonioli, Il secolo d’oro del Rinascimento, Newton Compton Editori;
– Arnaldo Ceccato, Il “Rapporto La Morciere. Sulle operazioni dell’Armata pontificia nel settembre 1860 in Umbria e Marche”, Editrice Pliniana;
– Pasquale Marchetto, Antonio Mazzei, Paolo Valer, Guardie a Verona. Storia e riflessioni sulla sicurezza pubblica, Smart Edizioni;
– Giulio Zoppello, Il cinema al tempo del terrore. Analisi sul cinema post 11 settembre, Viola Editrice.

Categoria A (opere di narrativa edite/inedite):
– Valentino Quintana, Fratelli contro, Leone Editore;
– Marina Torossi Tevini, Trieste. La resa dei conti, Campanotto;
– Attilio Biancardi, Barian Beach, Albatros;
– Maurizio Mannoni, I 66 di Raffaele Settembrini, (inedito);
– Ignazio Posadinu, Anastasia, (inedito).

Nei prossimi mesi, i Giurati opereranno un secondo scrutinio per individuare le Opere che verranno insignite del primo premio relativo a ciascuna categoria ed, eventualmente, delle Opere meritevoli di menzione speciale. Le informazioni relative alla Cerimonia di Premiazione, prevista per marzo 2021, verranno diffuse entro un mese prima della data che verrà individuata.
Per eventuali imprecisioni in merito a nomi e titoli nell’elenco della rosa dei finalisti preghiamo gli autori di contattarci.

Buon esito a tutti!
Il Consiglio Direttivo

Associazione Culturale Lidenbrock

Vania Russo

Vania Russo

Laureata in Lingue e letterature straniere e specializzata in Etnografia e Storia delle tradizioni popolari. Già freelance per diverse testate giornalistiche italiane, si interessa di cybercrime, storia dello spionaggio, storia e romanzo storico. Per diversi anni segue master e corsi di narratologia, specializzandosi nell’insegnamento della scrittura creativa e formandosi quale lettore editoriale ed editor professionista preso la Scuola Dumas. Dal 2007 organizza corsi di scrittura creativa e lancia nel 2017 la pagina facebook The Ghost Reader, coordinamento per scrittori e lettori. Collabora con diverse associazioni culturali e case editrici in qualità di correttore bozze ed editor. Dal 2017 collabora con Il Timone, Istituto di Apologetica. Ha all'attivo la pubblicazione di diversi romanzi con varie case editrici.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *